Salta al contenuto principale
Archive

Ordine: IeFP

ENAIP VENETO – CHIOGGIA IEFP

  |   By  |  0 Comments

ENAIP VENETO I.S. È UN ENTE DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PROMOSSO DALLE ACLI

(Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani)


Nata nel 1951 come impresa sociale, oggi è presente in tutte le province del Veneto con 18 sedi operative. Cresciute in risposta alle esigenze del sistema economico e sociale del territorio di appartenenza, le scuole di formazione ENAIP Veneto sono diventati veri e propri incubatori d’impresa. Formano figure professionali altamente specializzate e orientate all’innovazione – risorse preziose per ogni impresa che voglia emergere in un mercato sempre più competitivo -, ma sono anche fucina di tanti piccoli e medi imprenditori, alcuni divenuti protagonisti dello sviluppo del Nordest.

ENAIP Veneto progetta e gestisce corsi di formazione professionale per giovani, adulti, aziende e per l’apprendistato. Eroga inoltre servizi di orientamento e di accompagnamento al lavoro; si occupa di qualificazione e riqualificazione professionale; propone percorsi per il riconoscimento e la validazione delle competenze acquisite in ambito lavorativo e formativo extrascolastico; analizza le capacità individuali formali ed informali ed elabora il dossier individuale delle competenze.

Ente accreditato dalla Regione Veneto per la formazione e per i servizi al lavoro e con sistema di gestione certificato UNI EN ISO 9001/2015.

All’interno di ENAIP Veneto lavorano e collaborano oltre 700 persone tra progettisti, orientatori, coordinatori, tutor, formatori e consulenti, oltre al personale dei servizi amministrativi. Le competenze dei collaboratori sono sempre valutate e certificate, in un continuo processo interno di valorizzazione delle risorse umane.

Frutto di un percorso avviato negli anni, oggi ENAIP Veneto ha fatto proprio un modello organizzativo che mette al centro l’efficienza dei processi, la qualità dei servizi e l’attenzione al cliente finale.


ENAIP È IL PIÙ GRANDE ENTE DI FORMAZIONE PRESENTE SUL TERRITORIO NAZIONALE.


In collaborazione con partner europei ed extraeuropei, ENAIP promuove e collabora alla realizzazione di programmi internazionali di sviluppo e cooperazione nel settore della formazione professionale, mettendo a disposizione il proprio patrimonio di competenze ed esperienza decennale.

All’interno delle comunità locali regionali è partner attivo di progetti finalizzati allo sviluppo delle aree rurali e alla promozione di reti territoriali.

ENAIP Veneto è tra i soci fondatori di due tra i sette istituti tecnici superiori (ITS) del Veneto: uno relativo al comparto agroalimentare e vitivinicolo e l’altro al turismo; fa inoltre parte della fondazione dell’ITS per la meccatronica e dell’ITS per il risparmio energetico e le nuove tecnologie in bioedilizia.

SCARPA MATTEI – SAN STINO DI LIVENZA

  |   By  |  0 Comments

 

Istituto Professionale di Stato E. CORNARO di Jesolo

  |   By  |  0 Comments

L’Istituto ‘Elena Cornaro’ risponde a un’esigenza fortemente avvertita sia nel nostro territorio di riferimento sia a livello nazionale: la necessità di formare personale qualificato per il settore turistico-alberghiero, che è uno dei settori maggiormente trainanti dell’economia regionale e nazionale. Esso prevede quattro indirizzi:

ENOGASTRONOMIA: Gli studenti conosceranno il mondo della cucina e della gastronomia attraverso tutte le loro sfaccettature, affrontando e sviluppando in modo specifico e professionale le articolazioni della cucina tipica e tradizionale, locale, internazionale ed etnica. Il percorso consente di apprendere gli elementi pratici e concreti della professione, dallo studio della ricetta alla preparazione dei piatti, approfondendo gli aspetti culturali della storia della gastronomia, formando chef e professionisti del cibo.

SALA BAR E VENDITA: Gli studenti entreranno nel vasto mondo della sala e del bar per apprendere le competenze che li renderanno figure professionali particolarmente richieste da strutture alberghiere e ristorative. Nello specifico, il diplomato di questo indirizzo sarà chiamato a svolgere attività operative ed organizzative, dal “barman” al “maître”, operando professionalmente e creativamente nella valorizzazione del servizio di sala e dell’enogastronomia.

ARTE BIANCA E PASTICCERIA: E’ un percorso in cui gli studenti si dedicheranno particolarmente ai prodotti da forno, dell’alta pasticceria e della gelateria. La preparazione acquisita al termine del corso di studi consentirà di operare sia nella bottega artigianale, dalla pasticceria alla gelateria, sia nelle aziende dolciarie industriali, sia all’interno delle grandi  strutture turistiche sparse sul territorio nazionale.

ACCOGLIENZA TURISTICA: Gli studenti dedicheranno pratica e studio per approfondire l’affascinante aspetto del ricevimento e della gestione delle strutture ricettive ed alberghiere, acquisendo competenze tecniche, relazionali ed organizzative, studiando le lingue, completando il percorso nel potenziamento delle conoscenze relative alle risorse del territorio veneto, italiano ed europeo, dal paesaggio all’arte, dall’enogastronomia alle risorse culturali.

L’Istituto offre, in alternativa al percorso quinquennale, la possibilità di frequentare un CORSO TRIENNALE per il conseguimento di una qualifica regionale. Un percorso rivolto soprattutto a quanti mirano ad un rapido inserimento lavorativo e dunque con un più alto numero di ore dedicate alle esercitazioni pratiche di laboratorio.

 

Tour virtuale dell’Istituto.

IPSEOA “ANDREA BARBARIGO”

  |   By  |  0 Comments

L’ Istituto Professionale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “ANDREA BARBARIGO” è situato nel cuore di Venezia, meta turistica unica al mondo, dove il connubio tra cultura, arte, enogastronomia e accoglienza turistica, offre maggiori opportunità ed un rapido inserimento nel mondo del lavoro.

Lo storico ex Convento di San Giovanni Laterano, prestigioso complesso monumentale, rappresenta lo spiri­to del “Barbarigo” tra tradizione ed innovazione: da un lato gioielli architettonici come il Chiostro e la scala a ‘bovolo’ e dall’altro, a disposizione degli allievi, aule confortevoli, funzionali, oltre a moderni ed efficienti laboratori di indirizzo.
Ca’ Morosini, un magnifico palazzo gotico-rinascimentale, residenza del Doge Michele Morosini, conosciuto per la sua scala esterna e la vera da pozzo risalenti al XIV secolo.

Il profilo culturale, educativo e professionale per i percorsi di Istruzione Professionale è caratterizzato da una stretta connessione della nostra scuola con il mondo del lavoro e delle professioni del settore dell’arte, dell’enogastronomia e dell’accoglienza turistica.

Diverse articolazioni per l’indirizzo enogastronomia e ospitalità alberghiera:
ENOGASTRONOMIA
SALA E VENDITA
ACCOGLIENZA TURISTICA

ARTE BIANCA e PASTICCERIA

Il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Enogastronomia e ospitalità alberghiera“ articolazione ENOGASTRONOMIA è in grado di:
– intervenire nella valorizzazione, produzione, trasformazione, conservazione e presentazione dei prodotti enogastronomici;
– Operare nel sistema produttivo promuovendo le tradizioni locali, nazionali ed internazionali ed individuando le nuove tendenze enogastronomiche

Il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Enogastronomia e ospitalità alberghiera“ articolazione SERVIZI DI SALA E VENDITA è in grado di:
– Svolgere attività operative e gestionali in relazione all’amministrazione, produzione, organizzazione, erogazione e vendita di prodotti e servizi enogastronomici;
– interpretare lo sviluppo delle filiere enogastronomiche per adeguare la produzione e la vendita in relazione alla richiesta dei mercati e della clientela, valorizzando i prodotti tipici.

Il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo “Enogastronomia e ospitalità alberghiera“ articolazione ACCOGLIENZA TURISTICA è in grado di:
– intervenire nei diversi ambiti delle attività di ricevimento, di gestire e organizzare i servizi in relazione alla domanda stagionale e alle esigenze della clientela;
– di promuovere i servizi di accoglienza turistico-alberghiera anche attraverso la progettazione di prodotti turistici che valorizzino le risorse del territorio.

 

 

D’ALESSI IEFP

  |   By  |  0 Comments

Vi presentiamo il nostro istituto

Vi invitiamo ad entrare nella nostra scuola
grazie al tour virtuale che abbiamo pensato per voi

https://www.isisleonardodavinci.edu.it/pvw/app/VEIT0016/pvw_sito.php?sede_codice=VEIT0016&page=2752952

 

Per ulteriori informazioni sulla nostra offerta formativa e per conoscere i progetti che portiamo avanti di anno in anno vi invitiamo a visitare il nostro sito dedicato

https://web.spaggiari.eu/opd/VEII0012/index.html

LUZZATTI

  |   By  |  0 Comments

AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING (5 anni)

Il profilo dei percorsi del settore economico si caratterizza per la cultura tecnico-economica, riferita ad ampie aree: l’economia, l’amministrazione delle imprese, la finanza, l’economia sociale ed il turismo.

L’articolazione Amministrazione, finanza e marketing è caratterizzata dallo studio approfondito di tutte le tematiche che riguardano la vita delle imprese: dall’amministrazione alla finanza, dal marketing all’organizzazione e alla logistica; dallo studio di due lingue straniere e dell’informatica.

L’articolazione Relazioni internazionali per il marketing insegna ad utilizzare tre lingue straniere per la comunicazione ed è caratterizzato dallo studio approfondito delle discipline economico- aziendali rivolte ad un contesto internazionale.
In tal modo alla fine del percorso, gli studenti acquisiscono una preparazione adeguata all’inserimento in qualsiasi impresa per gestire rapporti commerciali con operatori nazionali e internazionali, in differenti realtà geo-politiche.
Permette inoltre l’accesso a qualsiasi corso universitario

Sbocchi lavorativi

  • Impiegato amministrativo;
  • Consulente fiscale;
  • Perito assicurativo;
  • Agente immobiliare;
  • Agente di commercio;
  • Amministratore di condominio;

La curvatura RIM ad INDIRIZZO EUROPEO esperto in EUROPROGETTAZIONE  forma persone capaci di affrontare le problematiche economiche e finanziarie inerenti i vari ambiti di operatività dell’Unione Europea  in ambito Internazionale

Il percorso di specializzazione in Europrogettazione inizia già dal primo anno e prosegue per tutto il quinquennio

Competenze: Il diplomato RIM-INDIRIZZO EUROPEO, oltre. ad acquisire le competenze specifiche dell’indirizzo RIM, sarà in grado di:

  • fornire un quadro dei nuovi programmi di finanziamento europei;
  • fornire le tecniche e la metodologia per una corretta ed efficace redazione dei progetti comunitari;
  • conoscere le istituzioni e le politiche dell’Unione Europea e utilizzare tali conoscenze per contestualizzare gli strumenti di finanziamento comunitari nel quadro normativo e organizzativo di riferimento;
  • conoscere i meccanismi di funzionamento del sistema dei finanziamenti delle sovvenzioni comunitarie e gli strumenti di project management;
  • acquisire abilità tecniche e metodologiche per una progettazione orientata agli obiettivi;
  • acquisire competenze operative per l’elaborazione delle domande di sovvenzione relative a bandi comunitari

 

TRASPORTI  E  LOGISTICA  (5 anni)

Profilo L’articolazione Logistica ha lo scopo di far acquisire allo studente le competenze specifiche per gestire, controllare e organizzare il trasporto aereo, marittimo e terrestre. Gli studenti, al termine del quinquennio, potranno trovare inserimento nel campo dei trasporti aerei, di terra e marittimi, questi ultimi particolarmente interessanti per le opportunità offerte dal territorio veneziano

Prospettive lavorative

  • gestire tipologie e funzioni dei vari mezzi e sistemi di trasporto;
  • gestire il funzionamento dei vari insiemi di uno specifico mezzo di trasporto:
  • utilizzare i sistemi di assistenza, monitoraggio e comunicazione nei vari tipi di trasporto;
  • gestire in modo appropriato gli spazi a bordo e organizzare i servizi di carico e scarico, di sistemazione delle merci e dei passeggeri;
  • gestire l’attività di trasporto tenendo conto delle interazioni con l’ambiente esterno (fisico e delle condizioni meteorologiche) in cui viene espletata;
  • organizzare ia spedizione in rapporto alle motivazioni del viaggio e alla sicurezza degli spostamenti;
  • sovrintendere ai servizi di piattaforma per la gestione delle merci e dei flussi passeggeri in partenza e in arrivo

SISTEMA MODA (5 anni)

Profilo: nell’articolazione Tessile, Abbigliamento e Moda, si acquisiscono le competenze che caratterizzano il profilo professionale in relazione alle materie prime, ai prodotti e processi per la realizzazione di tessuti tradizionali e innovativi e di accessori moda.
Nell’articolazione Calzature e Moda, in relazione alle materie prime, ai prodotti e processi per la realizzazione di calzature e di accessori moda.

Sbocchi lavorativi Sistema Moda:

  • Aziende del settore tessile e calzaturiero
  • Designer di moda
  • Fashion coordinator
  • Direttore artistico
  • Ricercatore di tendenza (cool hunter)
  • Organizzatore e gestore del progetto produttivo
  • Controllo qualità materie prime e prodotti finiti
  • Marketing, comunicazione e commercializzazione

 

 

ENGIM VENETO VENEZIA – CIF ENGIM IEFP

  |   By  |  0 Comments

 

Engim - Venezia

 

ENGIM è un’associazione senza fini di lucro che si ispira al carisma di San Leonardo Murialdo e si dedica all’orientamento, alla formazione professionale dei giovani e all’inserimento nel mondo del lavoro di adulti e persone in situazione di svantaggio.

Nel 2018 nasce ENGIM Venezia dall’unione di CIF con ENGIM.
Continua così la proposta formativa delle Scuole di formazione professionale nella città di Venezia.

La scuola, fedele alla spiritualità e allo stile educativo vissuti e promossi da San Leonardo Murialdo, è sempre in ascolto dei “segni del tempo e dei bisogni della gente”. Il principio fondamentale dell’azione educativa nel pensiero del Murialdo è la centralità del giovane: questo principio si traduce in un ambiente scolastico sereno e familiare, in cui tutti partecipano all’educazione e alla formazione della persona.

Attraverso l’analisi dei fabbisogni formativi del territorio in cui opera, la SFP progetta e realizza iniziative formative adeguate e coerenti, con la volontà di fornire al mondo del lavoro persone preparate, capaci e affidabili.

La SFP, accreditato presso la Regione Veneto e certificato secondo la normativa UNI EN ISO 9001/2008, sviluppa le sue attività in diversi ambiti:

FORMAZIONE INIZIALE nei settori secondario e terziario, rispondendo ad una precisa richiesta del territorio;
dal 1992, su richiesta e in collaborazione con l’USL, è attivo un corso per allievi diversamente abili, in stretto rapporto con l’economia territoriale;
FORMAZIONE SUPERIORE: corsi post-laurea, corsi per apprendistato (meccanico, tessile, impiegatizio, legno, servizi alle persone), corsi per contratti formazione e lavoro, corsi di inserimento lavorativo per fasce deboli;
ORIENTAMENTO e PLACEMENT: la SFP dispone di un servizio di orientamento e placement scolastico-professionale al fine di aiutare l’individuo ad affrontare positivamente le diverse situazioni del proprio percorso formativo e lavorativo.
SERVIZI AL LAVORO: la SFP è attivo nell’area dei Servizi al Lavoro con attività di consulenza, laboratori di ricerca attiva del lavoro, formazione, mediazione domanda/offerta di lavoro, tirocini formativi di inserimento e reinserimento.

 

Vieni a conoscere i nostri settori:

Operatore del benessere Estetista

Operatore alla Promozione e Accoglienza Turistica

Operatore ai Servizi di Sala e Bar

 

open day

11 dicembre ore 15-18

15 gennaio ore 15-18

 

SAN MARCO IEFP

  |   By  |  0 Comments

Seguiamo le vostre passioni, ascoltiamo le vostre aspirazioni, esaltiamo le vostre attitudini. AL CENTRO DI TUTTO I NOSTRI RAGAZZI

SCARICA IL PDF

L’Istituto Salesiano “San Marco” propone un’offerta formativa articolata sia su ordini di scuole diverse (centro di formazione professionale e istituto tecnico tecnologico) che su ambiti differenti (meccanico, elettronico, meccatronico, grafico e comunicazione).
Il Centro di Formazione Professionale permette di conseguire una qualifica professionale nei seguenti indirizzi: meccanico, elettronico e grafico. Il percorso di studi ha una durata complessiva di quattro anni che permettono il conseguimento di due titoli di studio: Qualifica Professionale (3° anno) oppure Diploma Professionale (4° anno).
Al termine del percorso potrai decidere se iniziare a lavorare o proseguire gli studi per arrivare al diploma, in un istituto professionale o in un istituto tecnico, oppure frequentare un corso IFTS di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore.

_
QUALIFICA DI OPERATORE GRAFICO (3° ANNO)
Indirizzo MULTIMEDIA
L’operatore multimediale è in grado di: utilizzare i principali software grafici per progettare e realizzare file digitali per la produzione di materiali di comunicazione digitale; creare contenuti grafici e fotografici, statici e dinamici, per i diversi media analogici e digitali; garantire la qualità e la conformità dei file prodotti mediante sistemi di controllo digitale.

Indirizzo GRAPHIC DESIGN
Il graphic designer è in grado di: utilizzare i principali software grafici per progettare e realizzare file digitali per la stampa di materiali di comunicazione offline; creare contenuti grafici e fotografici, eseguire lavorazioni di post-produzione e correzione cromatica; garantire la qualità e la conformità dei file prodotti mediante sistemi di controllo digitale.

Indirizzo PRINTING E PACKAGING

L’operatore in printing & packaging è in grado di: progettare e realizzare prodotti di comunicazione con tecnologie di stampa convenzionali e digitali; individuare le tecniche, le attrezzature e i materiali funzionali alla stampa e post-stampa dei diversi strumenti di comunicazione offline; garantire la qualità degli stessi mediante strumenti di misurazione e attrezzature informatizzate.

Opportunità professionali
La qualifica triennale consente di proseguire il percorso di studi in un: CFP (come il CFP San Marco) per il conseguimento del Diploma Professionale (4° anno); Istituto Tecnico (come l’ITT San Marco) o in un Istituto Professionale Statale per il conseguimento del Diploma di Maturità. È possibile trovare occupazione nelle aziende industriali e artigianali del settore grafico o della comunicazione, oppure come operatore alle macchine da stampa.

_
QUALIFICA DI OPERATORE ELETTRICO (3° ANNO)
L’operatore elettrico è in grado di: fare riferimento alle principali norme di settore; rappresentare ed interpretare uno schema elettrico anche con software dedicati; installare un impianto elettrico abitativo; realizzare semplici impianti televisivi, di allarme e antincendio, videocitofoni, ecc.; gestire e cablare impianti domotici e di building automation; produrre quadri per realizzare specifiche funzioni in ambito industriale (controllo motori, automatismi, ecc.); programmare ed integrare sistemi che utilizzano PLC.

Opportunità professionali
La qualifica triennale consente di proseguire il percorso di studi in un: CFP (come il CFP San Marco) per il conseguimento del Diploma Professionale (4° anno); Istituto Tecnico (come l’ITT San Marco) o in un Istituto Professionale Statale per il conseguimento del Diploma di Maturità. È possibile trovare occupazione nelle aziende industriali e artigianali specializzate nel settore elettrotecnico per la realizzazione e manutenzione degli impianti elettrici civili ed industriali.

_
QUALIFICA DI OPERATORE MECCANICO (3° ANNO)
L’operatore meccanico è in grado di: fare riferimento alle principali norme di settore; leggere e produrre semplici disegni meccanici anche con l’ausilio di software di disegno 2D e 3D; conoscere ed utilizzare i materiali per la produzione; utilizzare strumenti ed attrezzi propri di un laboratorio meccanico; utilizzare macchinari per la produzione (torni, frese, ecc.) di tipo tradizionale e a controllo numerico (CNC); assemblare e recuperare le anomalie di un complessivo meccanico; utilizzare i principali processi di saldatura.

Opportunità professionali
La qualifica triennale consente di proseguire il percorso di studi in un: CFP (come il CFP San Marco) per il conseguimento del Diploma Professionale (4° anno); Istituto Tecnico (come l’ITT San Marco) o in un Istituto Professionale Statale per il conseguimento del Diploma di Maturità. È possibile trovare occupazione nelle aziende industriali e artigianali del settore meccanico dove si opera con macchine a controllo numerico (CNC) e/o con macchine utensili tradizionali (torni, fresatrici, rettificatrici, ecc.).

_

QUALIFICA DI OPERATORE MECCANICO O ELETTRICO NEL PERCORSO DUALE (3° ANNO)

La qualifica di Operatore Meccanico e di Operatore Elettrico si può conseguire anche nel Sistema Duale. La formazione nel sistema duale è caratterizzata da un modello didattico nato per fornire agli studenti le conoscenze di base e le competenze necessarie per proseguire gli studi o per inserirsi nel mercato del lavoro, alternando ore di formazione in aula ed altre trascorse in aziende con alternanza scuola-lavoro o con contratti di apprendistato di primo livello. I percorsi formativi proposti nel settore meccanico ed elettrico permettono l’ottenimento della qualifica professionale assolvendo all’obbligo scolastico.

Opportunità professionali

La qualifica triennale consente: la prosecuzione degli studi presso un CFP, un Istituto Professionale o un Istituto Tecnico Tecnologico (come l’ITT San Marco) o per il conseguimento del diploma; l’inserimento nel mondo del lavoro. È possibile trovare occupazione nelle aziende industriali e artigianali del settore meccanico dove si opera con macchine a controllo numerico (CNC) e/o con macchine utensili tradizionali (torni, fresatrici, rettificatrici, etc.) o elettrotecnico per la realizzazione e manutenzione degli impianti elettrici civili ed industriali.

_

DIPLOMA PROFESSIONALE DI TECNICO GRAFICO (4° ANNO)

Il percorso formativo del quarto anno per il conseguimento del diploma professionale approfondisce le competenze tecniche e di base necessarie per proseguire gli studi o per inserirsi nel mercato del lavoro come tecnico grafico alternando ore di formazione in aula ed altre trascorse in aziende con alternanza scuola-lavoro. L’alternanza tra scuola e lavoro diventa un elemento cardine e obbligatorio per i ragazzi che frequentano il percorso realizzando il 50% del monte ore di formazione complessivo in azienda, con attività di alternanza scuola-lavoro e contratti di apprendistato di primo livello, se proposto dall’azienda. Il tecnico grafico è in grado di: supportare la rilevazione delle richieste del cliente identificando il target di riferimento, gli obiettivi comunicativi e gli elementi che costituiscono le specifiche del prodotto da realizzare; realizzare la progettazione grafica integrata, in relazione alle diverse tipologie di supporto di pubblicazione; definire le esigenze di acquisto di attrezzature e materiali, gestendo il processo di approvvigionamento; predisporre e presidiare il work-flow grafico tradizionale e digitale; coordinare l’attività di una piccola unità produttiva di un reparto di lavorazione; valutare la rispondenza del prodotto agli standard qualitativi previsti dalle specifiche di progettazione.

Opportunità professionali

Il Diploma Professionale consente di: proseguire del percorso di studi in un IFTS Istituto Formazione Tecnico Superiore; proseguire del percorso di studi in un Istituto Tecnico o Professionale per il conseguimento del Diploma di Maturità; inserirsi nel mondo del lavoro.

_

DIPLOMA PROFESSIONALE DI TECNICO DI AUTOMAZIONE (4° ANNO)

Il percorso formativo del quarto anno per il conseguimento del diploma professionale approfondisce le competenze tecniche e di base necessarie per proseguire gli studi o per inserirsi nel mercato del lavoro come tecnico di automazione alternando ore di formazione in aula ed altre trascorse in aziende con alternanza scuola-lavoro. L’alternanza tra scuola e lavoro diventa un elemento cardine e obbligatorio per i ragazzi che frequentano il percorso realizzando il 50% del monte ore di formazione complessivo in azienda, con attività di alternanza scuola-lavoro e contratti di apprendistato di primo livello, se proposto dall’azienda. Il tecnico di automazione è in grado di realizzare soluzioni per l’automazione industriale in particolare gestendo componentistiche meccaniche elettriche ed elettroniche di controllo e potenza per la costruzione, il monitoraggio del funzionamento e la manutenzione di macchinari industriali complessi.

Opportunità professionali

Il Diploma Professionale consente di: proseguire del percorso di studi in un IFTS Istituto Formazione Tecnico Superiore; proseguire del percorso di studi in un Istituto Tecnico o Professionale per il conseguimento del Diploma di Maturità; inserirsi nel mondo del lavoro.

DON BOSCO IEFP

  |   By  |  0 Comments

L’offerta formativa professionalizzante del CFP

Il Centro Formazione Professionale “CFP Don Bosco” fa parte del “Centro Nazionale Opere Salesiane” (CNOS) che riunisce oltre 40 centri distribuiti su tutto il territorio nazionale.

Il CNOS-FAP CFP Don Bosco è in possesso dal 2001 di Certificazione per la “Progettazione erogazione di attività formative e di orientamento” con il Sistema di Qualità ISO 9001/2008 ed è accreditato presso la Regione Veneto dal 2002 con codice ente 2777 iscrizione elenco A0033 nell’ambito dell’Obbligo Formativo, Formazione Superiore e Orientamento.

Scopo dell’ente è la promozione, il coordinamento e la realizzazione di progetti nell’ambito della Formazione e dell’Aggiornamento Professionale (FAP).

Il CNOS-FAP offre: corsi di prima formazione; corsi di formazione superiore e continua; corsi per apprendisti.

 

I Settori

Settore Meccanico macchine utensili: operatore meccanico

È un settore che insegna ad eseguire la lavorazione, la costruzione, l’assemblaggio e la revisione di particolari meccanici.
L’operatore meccanico realizza lavorazioni al tornio, fresa e macchine utensili in generale, partendo da un disegno realizzato con il CAD; effettua la programmazione delle macchine a controllo numerico con il CAD-CAM; realizza saldature ad arco, TIG, MAG, ossiacetilenica; effettua il taglio al plasma programmando la saldatrice a controllo numerico; esegue disegni al CAD e modellazioni solide tridimensionali di componenti meccanici.

Settore Motoristico: operatore alla riparazione veicoli a motore

Il settore motoristico è un appassionante percorso alla scoperta dell’autoveicolo in tutte le sue parti che si avvantaggia della proficua collaborazione con il gruppo FCA, di numerose aziende di componenti dell’autoveicolo ed aziende del territorio.
L’operatore alla riparazione di veicoli a motore effettua riparazioni e manutenzione di motori diesel e a benzina; interviene sul cambio, blocco sterzo e vari componenti meccanici dell’autoveicolo; effettua diagnosi e prove sui gas di scarico, intervenendo per risolvere le anomalie; realizza disegni al CAD e modellazioni solide tridimensionali di componenti dell’autoveicolo.

Settore Motoristico: operatore alla riparazione di carrozzeria
All’interno del settore Motoristico c’è anche il percorso con l’indirizzo professionale: riparazione di carrozzeria. In esso si effettuano riparazioni e lavorazioni tipiche per il ripristino della carrozzeria, operazioni di verniciatura e finitura.

Settore Elettrico: operatore elettrico
L’operatore elettrico interviene nell’installazione, manutenzione, supervisione e controllo di impianti civili ed industriali, sia con tecnologie tradizionali sia mediante l’automazione; realizza la programmazione dei componenti domotici e dei controllori programmabili; esegue i disegni al CAD con la distribuzione dei componenti.

La qualifica è articolata in modo da conoscere e saper realizzare gli impianti elettrici ovvero illuminazione, antenna TV, citofoni e videocitofoni; comando di motori elettrici; automazione con PLC per realizzare e monitorare cicli di lavoro industriali; domotica e building automation; supervisione e controllo dell’impianto tramite smartphone o tablet; il tutto con l’ausilio di attrezzature e programmi sempre aggiornati.

Settore Informatico: operatore informatico
Con il percorso di elettronica-informatica-telecomunicazioni si entra gradualmente nel mondo dell’elettronica, dei computer, del web, arrivando a conquistare le competenze di tecnico esperto, capace di fornire assistenza tecnica, elettronica e informatica. La vastità dei campi abbracciati da questo settore permette sbocchi lavorativi tutti da scoprire: antennista, venditore di computer, progettista di reti, programmatore di app.

Settore Energie rinnovabili: operatore di impianti termoidraulici ed impianti per il risparmio energetico
Il percorso di operatore di impianti termoidraulici ed impianti per il risparmio energetico sviluppa le competenze relative all’automazione degli impianti tecnologici con l’integrazione delle energie rinnovabili. Ciò permette una gestione integrata dell’edificio ai fini del risparmio energetico (nel campo del riscaldamento e climatizzazione, del fotovoltaico, del solare termico, della biomassa e delle pompe di calore). La novità del settore sta nel rendere possibile il dialogo tra l’impianto elettrico e quello tecnologico nell’ambito della building automation.

FONDAZIONE CAVANIS CHIOGGIA IEFP

  |   By  |  0 Comments